Sezione di Genova



Tete de l`Estrop
dal 14/9/2019 al 15/9/2019



La Tête de l'Estrop è la massima elevazione delle Alpi di Provenza. Diversi itinerari escursionistici, anche abbastanza impegnativi, ne raggiungono la cima, ed è meta anche di interessanti percorsi scialpinistici. L’itinerario proposto, al confine tra l’escursionismo impegnativo e l’alpinismo facile, parte da la Foux d’Allos (1780 m), che si raggiunge scendendo a Barcellonette dal Colle della Maddalena. Lasciate le auto, si segue il sentiero fino alla Baisse de l’Auriac e quindi si raggiunge il rifugio dell’Estrop (2050 m) dove si pernotterà (600 m di salita + 400 m di discesa). Il giorno successivo si raggiunge la caratteristica vetta della Tête de l'Estrop, costituita da placche rocciose abbattute. La prima parte della discesa avviene lungo l’itinerario di salita, salvo poi deviare lungo la Crête de l’Observatoire ed in seguito arrivare a la Foux d’Allos, compiendo quindi un itinerario ad anello. La natura aspra del percorso ed i diversi ghiaioni da risalire/scendere richiedono una buona condizione fisica e dimestichezza a camminare su terreni accidentati; lo sviluppo complessivo si aggira intorno ai 25 km con circa 1600 m di dislivello positivo.

Coordinatore: Alberto Martinelli (338.6891145).