Sezione di Cuneo



Incontro intersezionale estivo: Maie
dal 20/9/2019 al 22/9/2019



20 / 22 Settembre: – Raduno estivo alla Maiella E

La sezione di Roma vi invita, per l’incontro intersezionale di settembre, nel Parco Nazionale

della Majella.

Si soggiorna presso l’Hotel Mamma Rosa, situata a 1620 mt alla Majelletta.

Per permettere alle Sezioni di partecipare, la struttura accoglierà i partecipanti a partire da venerdì,

dalle 17.00. Si informano i partecipanti che le sistemazioni saranno in camere da 3-4 letti.

Si consiglia di arrivare il venerdì per poter effettuare le escursioni di sabato.

È previsto infatti un ricco programma escursionistico di differenti difficoltà (dalla visita degli

affascinanti Eremi alla salita sul Monte Amaro, la vetta più alta della Majella) per la giornata

di sabato e attività turistico culturali per domenica mattina, con appuntamenti culturali sia al

venerdì che al sabato sera.

PROGRAMMA di MASSIMA

Il Raduno si svolgerà all’interno del Parco Nazionale della Majella e i tre itinerari escursionistici

cercheranno di dare un’idea dei molteplici aspetti naturalistici e storici della zona.

Venerdì 20 settembre.

Accoglienza a Passo Lanciano dalle ore 17:00.

Ore 20 : cena

Ore 21.15: Saluto di benvenuto, presentazione del raduno e serata dedicata alla Majella a cura

dell’Associazione Maja Ambiente

Sabato 21 Settembre

Ore 6:00 – 7:30 – Colazione, in orari diversi secondo l’itinerario

Ore 6:30 – 8:00 – partenze per i percorsi

A. Monte Amaro - dalla Rava del Ferro a Fondo Majella (difficoltà EE - impegnativa).

L'itinerario si svolge sul sentiero B5 in un canalone e su ghiaioni. Raggiunta l'alta quota si

camminerà su pietraie e pianori percorrendo il sentiero P. Dopo la sosta sulla cima del Monte

Amaro -m.2.793, la più alta della Majella e seconda vetta degli Appennini, la discesa avverrà per la

Valle Glaciale di Femmina Morta e poi per Fondo Majella, sempre su pietraia. Il dislivello è di

m+1.295 /m-1.520. La durata prevista è di circa 10 ore, la tipologia EE- escursionisti esperti, la

difficoltà impegnativa, abbigliamento adeguato per l'alta quota, acqua in abbondanza, alimenti

energetici;

B. Eremo di San Giovanni da Fonte Tettone a Decontra (difficoltà media). L'itinerario si svolge

sul sentiero B1 che attraversa i prati della Majelletta per poi incontrare macchie di faggeta e

scendere da Pianagrande nel Vallone dell'Orfento e raggiungere l'Eremo di San Giovanni. La

traversata proseguirà poi fino a Decontra. Il dislivello è di m+1.000/m-1.000. La durata prevista è di

7 ore circa, la tipologia E - escursionisti, la difficoltà moderata, abbigliamento adeguato, acqua in

abbondanza, alimenti energetici;

C. Anello delle Capanne in Pietra (difficoltà facile). L'itinerario si svolge inizialmente attraverso

un bosco per poi aprirsi su radure e pascoli. Il tracciato quindi è prevalentemente su terreno battuto e

su tracce erbose. In alcuni tratti ci saranno zone sassose. Il dislivello è di m+300/m-300. La durata

prevista è di circa 4 ore, la tipologia E - escursionisti, la difficoltà facile, abbigliamento adeguato,

acqua in abbondanza, alimenti energetici. La Majella custodisce le storie di contadini e pastori che

hanno modificato il paesaggio, restituendocelo come lo vediamo oggi. Il settore nord-occidentale

del Parco è ricchissimo di testimonianze della cultura agro-pastorale, come muretti e capanne in

pietra a secco, a volte riuniti in complessi monumentali. Si visiteranno i complessi de La Valletta,

La Vasca e delle Felci.

Ore 20:00 – Cena

Ore 21:15 – Serata con coro CAI di Lanciano

Domenica, 22 Settembre

Ore 7:30 – colazione

0re 8:30 – Visita all’Eremo di S. Spirito, Messa, e pranzo a Roccamorice

Ore 12:30 - Pranzo

Ore 14:00- Partenza

Versare caparra di 20 € ENTRO venerdì 26 luglio

Informazioni e prenotazioni: Stella e Andrea Greborio 333 1748366