Sezione di Torino



Mombarone/Colma di Mombarone (2364 m)
21/10/2018



La Colma di Mombarone è uno dei più bei punti panoramici facilmente raggiungibili dal fondovalle. Si trova a tutti gli effetti in Piemonte, ma il colpo d’occhio sulle montagne valdostane è davvero notevole!



Descrizione: Lasceremo la macchina in corrispondenza di una sbarra in corrispondenza di un tornate posto dopo il paese di Trovinasse.

Sul lato destro dello sbarramento inizia il sentiero 858a che passando tra gli alberi e superando un piccolo torrente vi porta per un breve tratto su una piccola strada asfaltata. Proseguendo si incontra alla nostra destra un bellissimo ponte in pietra. Passandoci sopra o superandolo si arriva dopo pochi metri subito a destra al bivio con il sentiero 858.

Si sale la comoda strada e si arriva poco dopo all’indicazione per il Mombarone. Da qui si prosegue attraverso un prato adibito a pascolo che

ci porta all’interno di un piccolo boschetto. Superato il boschetto si arriva ad un bellissimo alpeggio e ad una bellissima baita denominata Garitta (dove al momento del nostro passaggio era possibile prelevare acqua). Il sentiero man mano diventa leggermente più roccioso e si arriva ad una secondabaita dove si prosegue sulla destra.

Il Mombarone intanto è lì ad attenderci. Dopo un altro tratto di salita rocciosa si arriva alle baite di un bellissimo alpeggio, il ripiano di Brengovecchio, che offre l’opportunità di riprendere fiato. Il terreno qui però diventa molto umido e intriso di acqua.

Si prosegue sempre dritto, si passa alla sinistra di una vecchia stalla e dietro di questa si ritrovano i segni del sentiero. Ancora una salita ed un terzo alpeggio: la conca dell’Alpe di Mombarone. Più lontano alla nostra sinistra le baite dei pastori e poco davanti, quasi invisibile, il lago del Mombarone, ormai ridotto a poco più di uno stagno.

Pian piano ecco palesarsi più chiaramente sulle nostre teste la statua del Redentore che domina la Colma. Ma prima occorre arrivare al rifugio passando per il Colle della Bocchetta (dove si incrocia il sentiero proveniente da San Giacomo di Andrate) da dove è possibile ammirare in lontananza la Serra e il lago di Viverone.

Seguendo il sentiero a sinistra arriviamo al rifugio e poco sopra, proseguendo per pochi minuti il sentiero dietro al rifugio, alla Colma del Mombarone da dove è possibile ammirare il panorama a 360 gradi, e nelle giornate più limpide dalle nuvole può fare capolino il Monviso.