Sezione di Venezia



Altopiano di Folgaria: Forra del Lupo
27/5/2018



Partenza:  Piazzale Roma ore 6.30,   Mestre – Hotel Russott (ex Ramada) ore 6.40.

Punto di partenza:  Cogola di Serrada (1230 m.)

Equipaggiamento: Normale da escursionismo (zaino, abbigliamento da montagna, scarponi).

Cartografia:  Carta Kompass 1:25.000 N. 631 – Altipiano di Folgaria.

ITINERARIO


Dislivello:  450 m. circa.

Tempo medio di percorso:  ore 4 circa.

L’itinerario ha inizio dal parcheggio in località Cogola di Serrada, seguendo le indicazioni per la Forra del Lupo (sentiero n° 137).  Si passa inizialmente vicino ad una palestra di roccia e si prosegue lungo un paio di scalinate di legno fino a raggiungere un bivio dove è presente una delle numerose postazioni osservatorio. Si prosegue diritto e, sempre seguendo lo stesso sentiero, si raggiunge la Forra del Lupo che attraversa alte pareti rocciose.  Quest’ultima rappresenta un percorso in trincea di straordinario interesse storico e paesaggistico che offre emozionanti vedute.  Giunti in località Teze, conosciuta anche come Caserme, si prosegue in direzione del Forte Dosso delle Somme e lo si raggiunge attraverso un ripido sentiero (ore 2½ dalla partenza).  Il Forte Dosso delle Somme, o Werk Serrada, il forte più imponente di quelli presenti sugli altipiani cimbri, doveva servire a controllare gli accessi alla Valle di Terragnolo ed impedire l’avanzata dell’esercito italiano verso Rovereto.  Da questa posizione è possibile ammirare panorami affascinanti sul Pasubio, la Valle di Terragnolo e il Passo della Borcola. Dal Forte si rientra al punto di partenza facendo un giro ad anello e prendendo il segnavia n° 136 che passa dal Rifugio Baita Tonda.  L’itinerario è sempre ben segnato e agevole.



E' disponibile il file PDF della gita.