Sezione di Cuneo



Ore 21,15: Antonina GAZZERA presenta: Lucrezia Borgia: vittima o artefice?
20/10/2017



"La figura di Lucrezia Borgia è passata attraverso i secoli come quella di una donna amorale, debosciata, usa ai veleni”.

La domanda da cui sono partita è se fu veramente così. Certamente l'essere stata figlia di un papa dalla pessima fama come quella di Alessandro VI, nonché sorella del Valentino, di infausta memoria, ha gettato una pesante ombra su di lei. La sua vita d'altronde fu molto movimentata. Cinque contratti di matrimonio, tre matrimoni avvenuti, almeno undici figli, da uomini diversi peraltro, coinvolta in casi di morti violente ed inspiegate; parallelamente alla fama di fanciulla e donna bellissima, "la più bella di tutta Roma", che amava vestirsi ed adornarsi sempre come una regina, l'hanno consegnata alla storia in una forma distorta.

Dipanare un tale groviglio di dati e di pregiudizi, spesso in contraddizione fra loro, è la sfida che ho raccolto.