Sezione di Genova



Piazzetta Chiaffarino 3-4 R
16124 Genova Tel. 3498226523

Ritrovo settimanale:
Giovedì dalle 21 alle 22.30


ULTIME NOTIZIE

Giovedì 7 maggio alle ore 21 presso la Società di Letture e Conversazioni Scientifiche a Palazzo Ducale avrà luogo una serata con Fabio Beozzi.
 
La nostra sede rimarrà quindi chiusa.

La serata fa parte del ciclo di conferenze “La Montagna vista dal Mare”, organizzato dalla Giovane Montagna Sezione di Genova e dalla Sezione Ligure del Club Alpino Italiano.



“CONFESSIONI DI UNO STEEP SKIER”
Conferenza sul tema della Montagna attraverso gli occhi di uno sciatore di grandi pendenze.
Parole, foto e video a cura di Fabio “Beo” Beozzi
Si tratta di una serata che affronta il tema della Montagna nei vari suoi aspetti, attraverso lo strumento dello sci.
Gli sci infatti sono per il protagonista, molto più che due attrezzi per praticare uno sport all’aria aperta, ma con il passare del tempo
hanno assunto un ruolo di strumento totale per crescere attraverso le esperienze in montagna, sia come alpinista che come persona.
Attraverso immagini, vicende e video Fabio Beozzi racconta la sua evoluzione di sciatore amante delle grandi pendenze:
dall’agonismo al mestiere di maestro ed allenatore, attraverso la scoperta del ripido, la voglia di affermazione, l’alta quota, fino alla semplice ricerca del bello,
lontana da auto celebrazioni o sensazionalismi.
 
Dopo varie serate in diverse sedi Cai e circoli dove la risposta è stata calorosa ed interessata, questa stagione viene ulteriormente arricchita dal video dello Chorum Olimpique
in Alta Provenza, salita e discesa in sci attraverso le suggestive grotte sulla faccia est del Gran Ferrand, discesa che rappresenta molto bene la ricerca estetica come priorità
rispetto ad una più fredda rincorsa del grado, che lo sciatore ha  comunque più volte affrontato in discese di alto contenuto tecnico, come la Nord del Viso; la Nord dell’Aguille du Midi o della Verte
fino alla prima discesa in sci del versante Messner sul monte Cho Oyu ( 8201m)
 
CHI E’ FABIO BEOZZI?
 
Vive a Sestriere, maestro ed allenatore di sci alpino, ha gareggiato a livello Fis nel Comitato Alpi Occidentali
Durante l’inverno ama il freeride ed è un divulgatore della montagna in tutti i suoi aspetti.
La sua passione principale sono le grandi pendenze sia nei grandi couloirs che sulle grandi pareti aperte…
Ha sciato la maggior parte delle grandi linee di sci ripido presenti su tutto l’arco alpino, ama il bacino del Monte
Bianco ed il silenzio selvaggio degli Ecrins.
Nel 2011 è stato il protagonista della prima discesa assoluta in sci del versante Messner sul monte Cho Oyu ( 8201m) salito senza ossigeno fino a quota 8100m da solo ed in una  ventosa giornata
con temperature a meno 40 gradi che gli ha procurato un inizio di congelamento al piede destro e la spinto a rinunciare non senza rammarico all’ultimo tratto pianeggiante.
Nel novembre 2013 è uscito “Curve sulla Dea Turchese” che racconta l’organizzazione e realizzazione di questa “sciata nell’aria sottile”.




E` disponibile il numero di Dicembre del Notiziario:

http://www.giovanemontagna.org/public/sezioni/Genova/Notiziario_Marzo_2015.pdf

Rally 2015, bollettino della vittoria

L’edizione 2015 del Rally di Scialpinismo e della gara con racchette da neve che gli atleti della Sezione di Genova hanno affrontato con fede incrollabile e tenace valore, è finita.

La gigantesca battaglia ingaggiata dagli scialpinisti di Genova, Ivrea, Roma, Torino, Verona e Vicenza, è stata vinta!

La fulminea e arditissima avanzata dei “leoni” di Genova 1 non ha lasciato scampo agli agguerritissimi concorrenti, mentre l'irresistibile slancio delle giovani “tigrotte” di Genova 3 e delle “vecchie volpi” di Genova 3 ha portato le prime alla gloria del podio ed i secondi nella parte alta della classifica.

La altrettanto gigantesca battaglia delle racchette è stata combattuta con accanimento e abnegazione dai “giaguari” di Genova 2 che, opponendo accanita resistenza agli scherzi loro compiuti dal destino cinico e baro, hanno perso con l’onore delle armi, mentre le ragazze di Genova 1 sono state gatte come non mai conseguendo il massimo risultato con il minimo sforzo.

I resti di quella che sulla neve rimane la più forte sezione della Giovane Montagna sono oramai ridiscesi a valle e carichi di generi alimentari vi aspettano in sede giovedì 26 prossimo dalle ore 20,00 in poi, per festeggiare tutti assieme questo nuovo successo!

 
Giovedì 26 marzo ore 20: “Impressioni e sensazioni da un Rally in Dolomiti”

Il Rally di Scialpinismo si è svolto quest’anno in Alpi orientali, con base a Palùs San Marco, in Cadore, organizzato dalla Sezione di Vicenza. L’importante è stato partecipare … ma Genova ha vinto anche quest'anno la gara di scialpinismo.
Da segnalare anche i lusinghieri terzi posti in classifica femmile per le scialpiniste e le ciaspolare e il prestigioso piazzamento per gli "anziani".

Venite armati di cibarie e di voglia di divertirvi. Stasera sarà una festa!

In questa occasione sarà inoltre distribuito il n°1/2015 del Notiziario.

Giovedì 12 marzo ore 21,15: Una storia dell'alpinismo
Tornerà a trovarci questa sera Gianni Pastine, alpinista e scrittore, grande esperto di storia dell’alpinismo. Ed in questa veste, ci presenterà la sua ultima fatica, “Una storia dell’alpinismo”, un volume che si legge come un romanzo, nel quale  l’autore  inserisce  le  sue considerazioni, a volte originali e “fuori dal coro”, su una storiografia ufficiale troppo spesso retorica. Viene privilegiata la storia alpinistica delle nostre Alpi, in particolare occidentali, pur non mancando richiami all’alpinismo extraeuropeo.
Un appuntamento imperdibile per chi ama lo stile particolare dell’autore, ma anche per tutti quelli che apprezzano la sua simpatia e
il suo entusiasmo nel raccontare le sue e le altrui “storie” alpinistiche.
 
Giovedì 26 febbraio ore 21,15: “Oltre le Colonne d’Ercole un mondo in miniatura
L’Isola di Gran Canaria, nell’arcipelago delle Canarie in Oceano Atlantico, è chiamata “Il Mondo in miniatura", poiché in un solo giorno è possibile passare attraverso ambienti diversissimi: dune di sabbia, spiagge tropicali, palme, montagne, gole con alte falesie, boschi di pini in alto e piante grasse in basso. Per la sua straordinaria varietà e tipicità, l’Unesco ha dichiarato quasi il 50% del territorio dell’isola come “Riserva della Biosfera”.
Carlo Ferrari, viaggiatore originale e avventuroso, nonché collaboratore di diverse riviste di turismo web, ci mostrerà le immagini di un “cicloviaggio” di dieci giorni trascorsi ad esplorare questo territorio così particolare e poco conosciuto. Non mancate!

I CORSO DI SCIALPINISMO AVANZATO
La Sezione di Genova della Giovane Montagna propone il suo primo Corso “Avanzato” di Scialpinismo per offrire a chi si appassiona allo scialpinismo utili elementi per affrontare in sicurezza le gite più impegnative.  Questo corso è pertanto rivolto a quanti già praticano lo scialpinismo e, preferibilmente, hanno già frequentato i Corsi di Introduzione della GM. 
http://www.giovanemontagna.org/public/sezioni/Genova/Volantino_CorsoSAAv2015.pdf

La Relazione del presidente sull`attività 2014:
http://www.giovanemontagna.org/public/sezioni/Genova/Relazione_attivita_2014.pdf

E` disponibile il numero di Dicembre del Notiziario:
http://www.giovanemontagna.org/public/sezioni/Genova/Notiziario_Dicembre_2014.pdf

GIOVEDÌ 18 DICEMBRE - ORE 19,15 –    S. MESSA PRENATALIZIA 
Tra tutte le attività proposte dalla nostra Sezione, la tradizionale S. Messa prenatalizia è diventato col tempo un appuntamento sempre più apprezzato e partecipato. Ci incontreremo alle 19.15 presso l’oratorio di San Filippo Neri, in Via Lomellini dove, dopo la celebrazione dell’Eucarestia, festeggeremo i Soci giunti al traguardo dei 25 anni di iscrizione, che quest’anno sono particolarmente numerosi: Piero Angela, Laura Caprile, Maria Elena Carpignano, Francesca Fiandra, Guido Papini, Fabio Marasso e Massimo Zanone. Verranno inoltre premiati i 50 anni di associazione di Angela Mela, Gianni Puppo e Giorgio Scabazzi. 
A seguire la tradizionale cena fredda alla quale siamo tutti invitati a contribuire con bevande e cibarie. Nell’occasione saranno distribuiti il nuovo numero del Notiziario ed il calendario gite 2015.
 
CONSIGLIO 2015
Stefano Vezzoso - Presidente
Simona Ventura – Vicepresidente, Responsabile Relazioni Esterne e Corrispondente con la Rivista
Luigi Carlo Farini Segretario
Alberto Martinelli - Coordinatore delle Attività Alpinistiche
Guido Papini – Responsabile conferenze cittadine e attività di sede
Tanina PreviteResponsabile dell’Animazione
Alessandra Ronchetta Responsabile del Notiziario
Paolo Torazza - Coordinatore delle Attività Escursionistiche
Lorenzo Verardo Bibliotecario, Responsabile dell’Archivio Storico e Fotografico

COLLABORANO CON IL CONSIGLIO
Piero Angela - Responsabile del Sito Internet
Andrea d’Acquarone Responsabile pagina Facebook
Luciano Caprile - Collaboratore del Notiziario
Tino Di Ceglie Responsabile della manutenzione della Sede
Federico Martignone – Direttore del Corso di Scialpinismo
Francesco Mainardi Coordinatore delle Attività Scialpinistiche
Riccardo MontaldoResponsabile del materiale tecnico
Giuseppe Pieri – Tesoriere
Claudio Priori Responsabile delle Attività collegate al Sentiero Frassati della Liguria
Luigina Renzi – Responsabile Gite Famiglie
Fulvio Schenone - Coordinatore delle Attività con le Racchette da Neve
Carlo Travi - Coordinatore delle Uscite di Arrampicata
Valentino Zanin Responsabile dei rapporti con la Pastorale Giovanile

 COMMISSIONE GITE e CORSI 2015
 
Presidente                              Guido Papini
Componenti
                                               Luciano Caprile
                                               Francesco Mainardi
                                               Alberto Martinelli
                                               Federico Martignone
                                               Fulvio Schenone
                                               Paolo Torazza